landing_page


La Palazzina fa parte del Centro Balneare Caimi di proprietà del Comune di Milano che lo ha chiuso nel 2007 per mancanza di risorse e ne ha affidato la riqualificazione e gestione alla Fondazione Pier Lombardo che lo aprirà per Expo 2015. Con la collaborazione scientifica del FAI stiamo recuperando, nel rispetto della loro bellezza, le due piscine e la Palazzina, riconosciute Bene Culturale Pubblico. Questi spazi, con un giardino e un campo da tennis, saranno ricongiunti a quelli del Teatro Franco Parenti, già rinnovato. E’ così completato il recupero dell’unità del complesso originario degli anni ‘30 smembrato e ferito durante e dopo la guerra.

Nella continuità dell’acqua e della natura con la cultura e l’arte, le persone potranno rigenerarsi trovando la propria identità più autentica e completa.

La tua donazione è:

un atto di responsabilità che facciamo tutti insieme per migliorare la nostra città e trasformare l’abbandono in rinascita.

un gesto concreto per un’opera di rigenerazione urbana in un quartiere storico non consuma nuovo suolo, non porta nuovo cemento ma risana e rivitalizza un patrimonio già esistente di valore storico, architettonico, sociale, ambientale, estetico.

un’eredità da lasciare alle future generazioni per rispondere a un bisogno profondo di benessere sostenibile, di equilibrio in noi, fra noi e con l’ambiente nel quale viviamo.

Recuperi il 65% della donazione
 la tua donazione è premiata da un credito d’imposta eccezionale e ti costa il 65% in meno di quello che doni (L. 106 Art Bonus del 29/7/2014) Clicca qui per scoprire come ottenere il credito d’imposta del 65% >>

 

La tua partecipazione è importante: occorrono persone, lavoro, passione.

Aiutaci a far conoscere il progetto, fai passaparola con i tuoi amici e diventa volontario, il teatro è pronto ad aprirti le porte. Scrivici a: progettocaimi@fondazionepierlombardo.it

 

Fai una donazione libera

bottone-DONA

Partecipa e condividi il progetto.
Bastano 2€

Costo della riqualificazione € 6.000.000

Coperture:

– 3 milioni e 500 mila euro mutuo quindicinale concesso da Banca Prossima;

– € 1.450.000 fondi ministeriali stanziati (luglio 2013) ma non ancora disponibili;

Contributo non finalizzato alla riqualificazione:
– €735.000 da Fondazione Cariplo (triennio 2014/2017) per le attività integrate cultura/benessere, progetto Cittadella Luna

> SCOPRI I BENEFICI DELLE DONAZIONI A PARTIRE DA 50€
> SCOPRI IL PROGETTO